Il deambulatore ascellare Moretti RP78 è il sostegno ideale in tutti quei casi in cui, a causa di lunghi periodi di immobilizzazione o di patologie degenerative, la possibilità di muoversi in autonomia è messa a rischio o non è più sicura. L’immobilità è la prima causa di perdita di massa muscolare, che indebolisce gli arti inferiori e rende instabile il peso del corpo sulle gambe. Il deambulatore ascellare si distingue dai comuni rollator per la presenza di supporti che sorreggono la persona on maniera diversa e più completa. Il rollator deambulatore RP758 è un modello di deambulatore ascellare, una versione più complessa rispetto ai classici rollator: la caratteristica che lo distingue è la presenza di appoggi sottoascellari. Questi sono sostanzialmente due prolunghe che sporgono dalla parte superiore del telaio e che devono essere posizionate, come suggerisce il nome, sotto le ascelle dell’utilizzatore, in modo da fornire maggiore supporto. Il deambulatore ascellare permette di scaricare il peso sull’intero braccio, a differenza dei rollator, con i quali il peso confluisce principalmente nella zona della mano e del polso.

Come utilizzare il deambulatore ascellare

Quando è il caso di preferire un deambulatore ascellare rispetto ad un rollator senza appoggi sottoascellari? Come probabilmente il tuo medico ti avrà consigliato prima dell’acquisto, il deambulatore ascellare è indispensabile quando l’utilizzatore ha seri problemi di autonomia e risulta difficile sorreggerlo. In particolare i deambulatori ascellari come l’RP758 sono utilizzati quando, oltre ai problemi agli arti inferiori, si aggiungono patologie e fragilità al livello dei polsi e delle mani, ad esempio in presenza di traumi, artriti o fratture.

I deambulatori modello RP758 della linea Mopedia di Moretti sono quindi destinati all’uso da parte di persone con difficoltà di deambulazione alle quali si aggiungono problematiche di scarico di peso al livello della parte finale degli arti superiori. L’ausilio per anziani e disabili garantisce una stabilità superiore grazie ai supporti collocati sotto le braccia dell’utilizzatore, che sono in grado di sostenere l’andatura e lasciare le mani ed i polsi relativamente scarichi dal peso. Per un utilizzo corretto del supporto è necessario attenersi alle modalità d’uso appena descritte. È altresì importante consultare preventivamente il medico o il terapista per accertarsi che il modello di deambulatore prescelto sia quello più indicato per le condizioni specifiche dell’utilizzatore. La vita tecnica del deambulatore Moretti RP758 dipende dall’usura delle parti e di conseguenza dall’utilizzo più o meno consono che ogni singolo utilizzatore ne fa. L’indicazione fondamentale alla quale attenersi scrupolosamente è quella di non superare mai la portata massima consentita, in quanto verrebbero meno le norme di sicurezza fondamentali stabilite in fase di collaudo.

Caratteristiche del deambulatore ascellare

Il deambulatore RP758 è uno dei modelli di deambulatore ascellare più completi che si possano trovare in commercio. Si tratta infatti di un modello che unisce ai supporti sotto ascellari, necessari per chi non ha la forza necessaria per spingere un modello di deambulatore tradizionale, anche i supporti antibrachiali, maniglie frontali dalla forma anatomica che forniscono ulteriore comfort e sicurezza all’utente. La struttura del deambulatore è pieghevole e smontabile, in modo che il prodotto sia facile da caricare in auto e da riporre in casa per momentaneo inutilizzo. La struttura in acciaio verniciato è provvista di ruote piroettanti del diametro di 10 cm e di freni sulle ruote posteriori: queste caratteristiche rendono il deambulatore per anziani adatto sia all’utilizzo domestico che esterno. Tuttavia, data la struttura più articolata rispetto ad un rollator classico, si consiglia di non utilizzare questo ausilio su terreni particolarmente sconnessi. Per regolare l’ausilio in altezza è sufficiente premere l’apposito pulsante a molla e sfilare la canna di regolazione portandola in corrispondenza dei fori che corrispondono all’altezza desiderata. La regolazione dell’altezza deve essere effettuata in base alle specifiche esigenze personali dell’utilizzatore, in modo da assecondare una deambulazione più naturale e comoda. Una configurazione molto utile, acquistabile con il deambulatore, è l’opzione sedile, che consente di fornire all’utilizzatore un appoggio dove sedersi quando sarà stanco ed una sicurezza in più in caso di improvvisi mancamenti.

Guida al montaggio: deambulatore ascellare RP758

Il montaggio del deambulatore ascellare RP758 è molto semplice e veloce. Per prima cosa devi aprire il telaio, portando i bottoni di sicurezza anteriori e posteriori in posizione di bloccaggio, in modo da conferire stabilità alla struttura. Dopo aver inserito le quattro gambe con annesse ruote nelle relative aste, tutto quello che devi fare è assicurarti che i bottini di sicurezza scattino in posizione di blocco. Devi a questo punto inserire le maniglie di supporto antibrachiali nei relativi tubi di supporto e bloccarle con le apposite leve: nel caso in cui queste non fossero sufficienti a bloccare il tubo, devi stringere il dado della guarnizione. Per montare i sostegni sottoascellari ti basterà inserire i sostegni sopra i tubi di sopporto controllando che siano liberi di ruotare. Una volta montate le aste ascellari, da ultimo, inseriscile negli appositi fori.

Garanzia 

Il deambulatore pieghevole RP758, come tutti i prodotti Moretti, è garantito per un periodo di 2 anni dalla data di acquisto. La garanzia sul prodotto copre eventuali danni o difetti, per un periodo non superiore ai 24 mesi a decorrere dalla data di acquisto del deambulatore. La garanzia NON è valida in caso di uso improprio, abuso o modifica strutturale al prodotto. Per questo motivo ti raccomandiamo di seguire in maniera scrupolosa il manuale d'uso che trovi all'interno della confezione  e fare riferimento alle modalità d'uso riportate in questa guida.

Secondo la sua policy aziendale, Moretti non garantisce nel caso di danni o difetti imputati da calamità naturali, operazioni di manutenzione o di riparazione non autorizzate, mancata aderenza alle istruzioni per l’uso, modifiche non autorizzate e mancata esecuzione di manutenzione. Non sono inoltre coperti da questa garanzia i componenti usurabili che dovessero riportare un danno da imputarsi al normale utilizzo. Le riparazioni e le sotituzioni gratuite comprese nella garanzia sono sostanzialmente quelle connesse con i difetti di materiali o i difetti di fabbricazione. Per esercitare il tuo diritto alla garanzia, e quindi alla sostituzione di parti o dell'intero prodotto, fermo restando i casi di invalidità della garanzia sopra riportati, puoi rivalerti direttamente sull'azienda Moretti o contattare direttamente noi de La Bottega della Longevità