Cos’è l’Iva agevolata al 4%

Con la legge 104 del 5 Febbraio 1992, legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone con handicap,  sono state introdotte nell’ordinamento italiano delle agevolazioni fiscali per persone con disabilità e per i loro familiari. Tra le agevolazioni rientra l’iva agevolata al 4% per i mezzi di ausilio, necessari all’accompagnamento, alla deambulazione e al sollevamento dei disabili, e anche per i sussidi tecnici ed informatici.

 

Iva al 4% disabili per i mezzi di ausilio

Nell’ambito degli ausili per disabili, ci sono prodotti sui quali è già applicata l’iva al 4%, come ad esempio le carrozzine per disabili, i deambulatori, gli ausili per il bagno o i sollevatori per malati. Su altri prodotti è applicata invece l’aliquota ordinaria del 22%, ma è possibile richiedere l’iva agevolata. Tra i prodotti acquistabili con l’iva al 4%  rientrano:

  • protesi e ausili per menomazioni di tipo funzionale permanenti, compresi pannoloni per incontinenza, traverse, letti ortopedici e materassi antidecubito, cuscini antidecubito per sedie a rotelle, etc.
  • protesi dentarie, apparecchi di ortopedia, di oculistica e apparecchi per facilitare l’audizione ai sordi
  • poltrone e veicoli simili, per inabili e minorati non deambulanti, anche con motore o altro meccanismo di propulsione, compreso i servoscala e altri mezzi simili, che permettono ai soggetti con ridotte o impedite capacità motorie il superamento di barriere architettoniche
  • prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto aventi ad oggetto la realizzazione delle opere per il superamento o l’eliminazione delle barriere architettoniche

 

Iva al 4% per sussidi tecnici e informatici

Con la Legge 30 del 28 febbraio 1997 è stata estesa l'applicazione dell'aliquota IVA agevolata anche su sussidi tecnici e informatici rivolti a favorire l'autonomia e l'integrazione delle persone con disabilità motoria, sensoriale o del linguaggio. Nei sussidi tecnici e informatici rientrano le apparecchiature e i dispositivi basati su tecnologie meccaniche, elettroniche o informatiche, sia di comune reperibilità sia appositamente fabbricati che abbiano le seguenti finalità:

  • Facilitare la comunicazione interpersonale, l’elaborazione scritta o grafica, il controllo dell’ambiente, l’accesso all’informazione e alla cultura (pc, modem, software, telefoni)
  • Assistere la riabilitazione

 

Chi può richiedere l’iva agevolata?

Le agevolazioni fiscali per disabilità possono esser richieste da coloro che presentano “una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione”, come sancito all’art. 3 del testo della Legge 104 del 1992.
Per poter beneficiare di quanto previsto dalla legge 104 il primo passo è il riconoscimento dello stato di disabilità, tramite certificazione medica attestante l’handicap. Per ottenere la disabilità in base alla Legge 104 e beneficiare delle agevolazioni è necessario inoltrare la richiesta di accertamento dei requisiti sanitari da parte di una commissione ASL. Ottenuto un riconoscimento, è possibile acquistare uno dei prodotti sopraelencati con IVA agevolata al 4%.

 

Acquisto e Dichiarazione iva agevolata 4%

Per fruire dell’aliquota Iva ridotta, il disabile deve consegnare al venditore, prima dell’acquisto, la seguente documentazione:

  • Specifica prescrizione rilasciata dal medico specialista dell’Asl di appartenenza, dalla quale risulti il collegamento funzionale tra la menomazione e l’ausilio o il sussidio tecnico e informatico;
  • Certificato, rilasciato dalla competente Asl, attestante l’esistenza di una invalidità funzionale rientrante tra le quattro forme ammesse (cioè di tipo motorio, visivo, uditivo o del linguaggio) e il carattere permanente della stessa.

 

Iva al 4% e Irpef al 19%

Oltre all’agevolazione Iva, alle persone disabili è riconosciuta una detrazione dall’Irpef pari al 19% delle spese sostenute per l’acquisto sia dei mezzi di ausilio che dei sussidi tecnici e informatici

La Guida completa alle agevolazioni fiscali la trovi qui.