Benvenuti su La Bottega della Longevità

 

Doccia nasale: cos'è e come si usa

Prevenire e curare le patologie delle alte vie respiratorie, raffreddore, naso chiuso, rinite e otite con la doccia nasale

 

Doccia nasale: cos’è

La doccia nasale è l’apparecchio per l’irrigazione nasale che consente di eseguire il lavaggio fisiologico e/o il lavaggio medicato delle cavità nasali. È quindi uno strumento in grado di lavare accuratamente le cavità nasali rimuovendo muco e batteri. In che modo? La doccia nasale produce un getto di soluzione micronizzata. Il liquido al suo interno viene infatti nebulizzato in particelle con diametro adatto ad agire localmente a livello delle vie respiratorie superiori. Diretto nelle cavità nasali, favorisce l'idratazione e la fluidificazione del muco e del catarro, e la sua rimozione. È adatto a pazienti di tutte le età, ma particolarmente utile nei bambini, sin dalla primissima età senza controindicazioni.

 

Doccia nasale: quando si usa

La doccia nasale è un utile strumento che può essere utilizzato sia per curare le patologie delle alte vie respiratorie, sia per prevenirle attraverso la semplice igiene personale.

Quando la mucosa delle vie respiratorie si infiamma, diventa fertile terreno di coltura per batteri e virus, normalmente respinti dalle difese naturali della mucosa. In questo modo si trasforma un banale processo infiammatorio in uno stato infettivo. Questo causa affezioni che vanno dal raffreddore, naso chiuso e tosse, a sinusite, rinite, poliposi nasali, adenoiditi. La doccia nasale può essere utilizzata anche in caso di otite: ha infatti il compito di eliminare i batteri presenti nel tratto rinofaringeo e di proteggere quest’area da un ulteriore attacco patogeno. Questo processo di infiammazione, se trascurato, tende a propagarsi anche alle vie aeree inferiori. Le terapie sono quindi volte ad eliminare il muco e i batteri, tramite l’uso della doccia nasale che realizza un'ampia e completa pulizia del naso, fino alle profondità, decongestionando le alte vie respiratorie, per contrastare il raffreddore.

Analogamente, la doccia nasale è usata per tenere pulito il naso per avere una maggiore resistenza a tutte le patologie riguardanti l'albero respiratorio. Il naso infatti deve esser immaginato come un filtro che depura le particelle più voluminose dell’aria che entrano in contatto con il nostro corpo. Una corretta igiene nasale è determinante per la prevenzione delle affezioni respiratorie e nella prevenzione della tosse.

 

Doccia nasale: come si usa il Rinowash

La doccia nasale funziona come un semplice aerosol. Il meccanismo di funzionamento è lo stesso. Esistono in commercio diverse tipologie di doccia nasale. Il più comune tra gli accessori per aerosol è il Rinowash, divenuto quasi sinonimo di doccia nasale in quanto il primo o quanto meno il più diffuso.
Il Rinowash funziona come un semplice aerosol. Nella camera interna si inserisce la soluzione fisiologica (circa 5-10 cc) o altre soluzioni isotoniche per il lavaggio nasale, aggiungendo eventualmente ad altri medicinali prescritti. Per il semplice raffreddore, ad esempio, bastano i lavaggi di clenil misti ad acqua fisiologica. La camera esterna raccoglierà il liquido di ricaduta e le secrezioni. A questo punto si inserisce nel terminale il tubo che collega il Rinowash all’apparecchio aerosol (è compatibile con tutti gli apparecchi per aerosol di tipo pneumatico) e si preme il tasto di accensione dando inizio alla nebulizzazione del liquido all’interno. È importante che il liquido nebulizzato non si disperda nell’aria: assicurati quindi che il tubicino del Rinowash sia inserito nelle narici. Il tempo di applicazione varia in base alla quantità di liquido e alla velocità dell’apparecchio. Nel caso specifico, il Rinowash nebulizza 5 ml di soluzione in un minuto. Una volta utilizzato è interamente sterilizzabile e facile da pulire.

 

Doccia nasale: differenze con l’aerosol

La differenza sostanziale tra doccia nasale e aerosol è la patologia da trattare e il distretto che si vuole raggiungere. Se la doccia nasale è utilizzata per le affezioni delle alte vie respiratorie, l'aerosol è finalizzato al trattamento della bassa parte bassa dell’albero bronchiale in quanto il farmaco viene nebulizzato in particelle con dimensioni tali da raggiungere i più profondi tratti delle vie respiratorie. Per questo motivo la nebulizzazione è più lenta.

La Bottega della Longevità ti offre una selezione di aerosol e inalatori delle migliori marche. Prova i nostri prodotti, sono garantiti e di ottima qualità. Nel nostro store online trovi le seguenti docce nasali.